Zend - The PHP Company


Zend rilascia Zend Framework 1.5

ZEND TECHNOLOGIES RILASCIA ZEND FRAMEWORK 1.5 MIGLIORATO
PER COSTRUIRE APPLICAZIONI WEB MODERNE

Il Framework PHP più famoso verrà messo in bundle con la nuova release di Ubuntu

Zend Technologies, Inc., the PHP company, ha annunciato oggi la disponibilità della versione 1.5 di Zend Framework, il framework open source PHP più famoso al mondo.

Zend Framework è un progetto open source ben conosciuto per le sue caratterisctiche di velocità ed efficienza nella creazione di applicazioni PHP. Intorno a questo progetto si è creata una forte community, infatti più di 400 sviluppatori individuali e aziendali hanno fornito i propri contributi, tra i quali ricordiamo: Microsoft, Fox Interactive Media, IBM e Google.

Dal suo rilascio, Zend Framework, è stato scaricato più di quattro milioni di volte. Può essere scaricato da http://framework.zend.com. È anche disponibile il nuovo servizio di supporto in abbonamento a Zend Framework. Comprende assistenza sulle metodologie e sui problemi di codifica relativi a Zend Framework.Per maggiori informazioni visitate: http://www.zend.com/en/services/support/zend-framework-support.

Google e Zend continuano a produrre miglioramenti significativi per Zend Framework. Infatti è stato aggiunto il supporto API per YouTube, che rende più semplice caricare, guardare, cercare e commentare i video YouTube sui siti PHP: “Con Google Data API, vogliamo facilitare agli sviluppatori la creazione di applicazioni web innovative che si integrano con i prodotti Google.

Zend e il framework open source Zend Framework hanno reso queste API facilmente accessibili a un vasto numero di programmatori PHP” ha detto Tom Stocky, senior product manager developer products di Google. “Il rilascio odierno di Zend Framework 1.5 porta nuove funzionalità come il nuovo upload di YouTube e la possibilità per milioni di programmatori PHP nel mondo di scrivere API”.

Zend Framework è disponibile anche in Ubuntu, una distribuzione Linux molto conosciuta al mondo, infatti vanta milioni di utilizzatori. Il rilascio di Ubuntu 8.04 LTS è programmato per Aprile 2008 e includerà Zend Framework nel suo repository universe. Malcom Yates, ISV alliances manager di Canonical Ltd, lo sponsor corporate di Ubuntu, ha detto: “avere un progetto open source del peso di Zend Framework che partecipa come membro della community Ubuntu è molto significativo – Zend e Canonical vedono entrambe la forte attrazione di Ubuntu e PHP come modo per sviluppare e per fare il deploy di applicazioni web moderne.” “Siamo veramente contenti che Zend Framework abbia raggiunto una massa critica di utilizzatori nella community, è ciò e confermato dal calibro di coloro che offrono il loro contributo: Google, IBM, Strikeiron, e ora con la versione 1.5 anche Microsoft, Fox Interactive Media e Nirvanix”, ha detto Andi Gutmans, CTO e co-fondatore di Zend Technologies. “Con questa ultima versione, Zend continua a mantenere la promessa di rendere PHP un linguaggio accessibile per creare applicazioni web moderne e servizi web di ogni tipo: dai siti in stile Web 2.0 delle piccole startup alle importanti applicazioni web business critical per le imprese.” IGN Entertainment, una divisione di Fox Interactive Media, usa Zend Framework per creare un’ampia varietà di contenuti per il suo network Web che comprende il gaming, l’entertainment e il lifestyle. “Zend Framework è incredibilmente efficace per IGN, perché non impone la sua struttura e ci permette di prendere le nostre decisioni architetturali” ha detto Tony Ford, engineering manager dei siti delle community per IGN Entertainment. “Scegliendo Zend Framework, abbiamo potuto facilmente prendere, integrare ed estendere i componenti – incluso l’eccellente supporto a MVC – nel codice che aiuta a far funzionare la nostra nuova piattaforma IGN Community Sites.” Zend Framework 1.5 ora supporta OpenD e InfoCard di Microsoft, due tecnologie emergenti rivolte agli utenti “Identity 2.0”, un movimento dalla community che ha come scopo semplificare e proteggere la gestione dell’identità online. E supporta anche l’autenticazione LDAP, il media content storage e il delivery network di Nirvanix.

Ulteriori caratteristiche di Zend Framework 1.5 includono il supporto per i nuovi servizi e i miglioramenti che si aggiungono alle caratteristiche già conosciute. Tutto questo permette di creare siti web all’avanguardia più facilmente e più velocemente che mai:

• Forms – Zend Framework supporta le form, inclusi i pattern Ajax che permettono di costruire e di usare molto più facilmente form per il web.
• Layout e View - Il supporto e il miglioramento per gli aspetti grafici rendono più facile che mai implementare un giusto equilibrio di immagine per tutte le applicazioni PHP e fa risparmiare il tempo agli sviluppatori organizzando ‘a componenti’ le view delle applicazioni web.
• Autenticazione LDAP – Zend Framework prevede ora l’autenticazione livello impresa tramite il supporto della tecnologia LDAP.
• Motore di ricerca Lucene – Ora è possibile implementare ricerche avanzate usando caratteri speciali, intervalli date e ricerche fuzzy da un’applicazione Zend Framework.
• Supporto Ajax esteso – Il supporto lato server di Zend Framework per Ajax aiuta ad automatizzare le procedure di rilevazione e a migliorare i tempi di risposta e rende inoltre molto più facile la programmazione in JavaScript e PHP.
• UTF-8 set caratteri per la creazione di PDF – Il supporto PDF di Zend Framework è stato migliorato per consentire i set caratteri non latini come Kanji, Cirillico e molti altri.
• Servizi web Google GData – I significativi miglioramenti ai servizi Google Data rendono più facile che mai costruire applicazioni web che si basano sulle applicazioni Google. Nuovo in Zend Framework 1.5 è il supporto per caricare e implementare nuove funzionalità per Google YouTube.