Zend - The PHP Company


Moltissime novità, eventi e iniziative alla quarta ZendCon, la conferenza Zend sul mondo PHP

Collaborazione con Adobe, il nuovo Zend Core for IBM, la versione 6.1 di Zend Studio e il nuovissimo programma di certificazione Zend Framework sono stati gli spot della manifestazione

Il quarto appuntamento con la ZendCon, il principale raduno dei professionisti e della community PHP, si è concluso da poco e risuona ancora l’eco nelle numerose iniziative presentate.

Le tendenze sono state evidenziate chiaramente; oltre al consolidamento delle soluzioni a livello enterprise, che coinvolge partner del calibro di IBM, è stato ampliato l’impegno e l’interesse verso le applicazioni RIA e ciò ha determinato collaborazioni di primo piano con Adobe e con la community Ajax.

Il tema centrale della conferenza è stato l’impatto di PHP nel mondo del business, delle community e degli sviluppatori individuali, ed è stato sottolineato nel suo discorso iniziale intitolato “High Impact PHP” da Harold Goldberg, CEO di Zend Technologies Inc.

Si sono tenute oltre settanta sessioni di lavoro che hanno approfondito casi reali e best practice di applicazioni web sviluppate con PHP e in special modo le applicazioni RIA, poi quelle per modernizzare l’approccio al business in ambiente IBM i (i5/OS) e ovviamente anche quelle che girano su piattaforma Windows.

Oltre alle sessioni di lavoro sono state annunciate alcune novità di spicco che enfatizzano ancora di più l’importanza, la diffusione e la maturità di PHP:

  • la collaborazione con Adobe è stata rafforzata e questo facilita gli sviluppatori che fanno ricorso a PHP e Flex per produrre applicazioni RIA. Una parte fondamentale della partnership è incentrata sul miglioramento dell’integrazione del supporto Action Message Format (AMF) in Zend Framework, ciò permette una perfetta sincronia fra il lato server PHP e i dati e i componenti lato client di Flex. La combinazione di tecnologie d’avanguardia come PHP, Flex, Ajax e Adobe AIR risulta semplificata e immediata. Anche i rispettivi ambienti di sviluppo, Zend Studio e Adobe Flex Builder si giovano di nuovi strumenti studiati appositamente dalle due società. Per maggiori informazioni visita http://www.zend.com/it/products/studio/ria
  • Zend e laDojo foundation lavorano assieme ancora più intensamente per fornire soluzioni pronte all’uso nell’ambito dello sviluppo di applicazioni web Ajax con Zend Framework e Dojo toolkit. Zend Framework 1.6, che sarà rilasciato a brevissimo, è l’unico framework che offre una integrazione totale con Dojo
  • è stata lanciata la nuova versione Zend Core for i5/OS 2.6, l’unico vero stack PHP certificato per IBM i5/OS e utilizzato per effettuare il deploy di applicazioni web commerciali strategiche sulla piattaforma IBM i. Tra le novità di questa versione si segnalano la sicurezza migliorata, l’inclusione di Zend Framework 1.6 e numerose estensioni che rendono più facile l’accesso alle risorse native i5 da parte di PHP. Per maggiori informazioni visita http://www.zend.com/it/products/core/for-i5os
  • è stato annunciato Zend Studio 6.1 che fornisce una soluzione veloce e professionale per sviluppare applicazioni moderne con Ajax, infatti prevede funzionalità PHP avanzate, un supporto JavaScript migliorato e aggiornato e un'ottima integrazione con Zend Framework e Dojo Ajax. Per maggiori informazioni visita: http://www.zend.com/it/products/studio/
  • dopo la prestigiosa ZCE Zend PHP certification è prevista da oggi anche la certificazione che attesta le competenze degli sviluppatori che utilizzano Zend Framework a livello professionale: la Zend Certified Engineer (ZCE) for Zend Framework. Questo programma costituisce il percorso ideale per tutti gli sviluppatori PHP che vogliono dimostrare il loro grado di conoscenza del linguaggio. Per maggiori informazioni visita http://www.zend.com/it/services/certification/framework/

”Il livello di interesse che ho riscontrato per la conferenza è sintomo del consenso sempre crescente che le soluzioni PHP Zend riscuotono presso il mondo aziendale; anche la collaborazione con le maggiori realtà dell’ambito IT come Adobe, IBM e Microsoft lo testimonia evidentemente” dice Harold Goldberg, CEO di Zend Technologies Inc. “Quest’anno la ZendCon è stata fantastica. Sono orgoglioso di aver assistito a un programma ricco di interventi autorevoli e di iniziative importanti. Anche i nuovi partecipanti, intervenuti numerosi, hanno fornito un contributo rilevante per il successo della manifestazione.”



Per informazioni:
Elena Redaelli
Zend Technologies s.r.l.
Communication&Marketing
elena.redaelli@zend.com