Zend - The PHP Company


Il nuovo Zend Framework 1.8 permette lo sviluppo Rapid Application Development (RAD) per PHP

I progetti open source permettono agli sviluppatori e ai manager PHP di avere a disposizione sempre nuovo codice e funzionalità applicative, incluso il supporto per Amazon cloud



CUPERTINO, California, USA, 1 maggio 2009 – Zend Technologies, Inc., the PHP Company, ha annunciato oggi la release 1.8 di Zend Framework, un progetto open source PHP che permette di sviluppare ed effettuare rapidamente il deployment di applicazioni Web. Al progetto Zend Framework contribuiscono la community e i partner Zend.

Ora è possibile sviluppare applicazioni RAD (Rapid Application Development) grazie agli automatismi e alle personalizzazioni previste da Zend Framework 1.8. Queste nuove funzionalità permettono agli sviluppatori di applicazioni web di creare i propri standard e i propri processi per specifiche necessità di business.

Il supporto per la programmazione cloud orientata alle infrastrutture Amazon è da oggi disponibile in Zend Framework per i due componenti S3 (simple storage service) e EC2 (elastic compute cloud). Questo permette agli sviluppatori di costruire velocemente applicazioni web secondo la logica store and serve e facilita inoltre la gestione delle istanze di applicazioni in Amazon cloud. Il deployment cloud significa meno investimenti in anticipo, soprattutto per quelle organizzazioni che cercano di trarre il massimo profitto dai servizi scalabili e che producono classi di applicazioni web semplici da scalare e veloci da sviluppare.

“Con la programmazione RAD personalizzata per PHP e con il supporto per lo sviluppo cloud, Zend Framework è la scelta prioritaria per le applicazioni business, dalle più semplici alle più complesse, e per chi vuole sviluppare ed effettuare il deploy il più rapidamente possibile” dice Zeev Suraski, co-fondatore e chief technology officer di Zend Technologies.

“Zend Framework è senza dubbio il framework per PHP più famoso per usi professionali e la tempistica di questa nuova release non potrebbe essere stata migliore. Infatti con il rilascio di Zend Server, avvenuto il mese scorso, gli utenti possono effettuare il deploy con il nostro framework di livello enterprise e quindi ottenere migliori prestazioni e una grande affidabilità per mezzo del nuovo web application server” prosegue Suraski.
“Zend Server è stato messo a punto con l’obiettivo di essere in assoluto la migliore soluzione per eseguire le applicazioni Zend Framework in produzione”.


Zend Framework è disponibile come parte di Zend Server
(http://www.zend.com/it/company/news/Press/zend-technologies-rilascia-zend-server)
ma è anche possibile scaricarlo come stand alone. Si integra alla perfezione con Zend Studio e Zend Server soprattutto per le fasi di sviluppo e di deployment nel ciclo di vita delle applicazioni web. Il supporto nativo permette agli utenti di scrivere facilmente il codice e di personalizzare le applicazioni durante lo sviluppo, inoltre i miglioramenti delle prestazioni facilitano, velocizzano e rendono più affidabile il deployment in produzione. Zend Framework è anche disponibile come componente di Zend Server Community Edition, il PHP web application server libero: http://www.zend.com/it/products/server/downloads-all

Tra le nuove funzionalità del nuovo Zend Framework 1.8 segnaliamo:

  • La Rapid application prototyping è ottenuta tramite il componente Zend_Tool che prevede un’infrastruttura avanzata per generare e gestire le applicazioni Zend Framework. In Zend_Tool è disponibile un’interfaccia a riga di commando (per esempio per creare un progetto si digita ‘zf create project’), comunque l’interfaccia supplementare RPC (Remote Procedure Call) permette l’utilizzo di componenti tramite altri client RPC customizzati per specifici scopi di business. Inoltre gli sviluppatori possono trarre vantaggio dalle funzionalità previste e hanno la possibilità di aggiungere le proprie classi per Zend_Tool. Tutto questo significa avere a disposizione una soluzione versatile per lo sviluppo RAD e per la gestione del codice.
  • In Zend Framework 1.8 sono stati aggiunti i componenti che supportano S3 ed EC2, i web service Amazon. Ciò permette agli sviluppatori lo store and serve e la gestione di virtual machine.
  • Zend Server backend per Zend Framework (ZF): il componente Zend_Cache per il caching di Zend Server migliora drasticamente le prestazioni delle applicazioni PHP.
  • Con Zend_Application sono facilitati il riutilizzo, l’inizializzazione e l’avvio delle applicazioni. Questo componente prevede un meccanismo object-oriented per configurare l’ambiente PHP, per il caricamento automatico di librerie di codice e per l’avvio iniziale delle applicazioni. Risulta facilitata la creazione di routine per l’inizializzazione di risorse riusabili e selettive in applicazioni specifiche.
  • Internazionalizzazione con ridirezione degli indirizzi web usando URL specifiche locali nelle applicazioni Zend Framework MVC, supporto locale per i componenti di validazione numerica; supporto prefissi telefonici locali, supporto per filtrare dati localizzati in una forma normalizzata e viceversa.

Gli aggiornamenti di Zend Framework 1.8 sono numerosi e importanti ed è difficile segnalarli tutti. Tra gli altri ricordiamo:

Aggiornamento programmazione Ajax/JavaScript con la versione 1.3 di Dojo e Dojo dijit; header SOAP per la connettività dati livello enterprise; motore di ricerca Lucene con campi chiave, query di stringa e ricerca su indici multipli; miglioramento della gestione dei documenti PDF; elementi di navigazione sito (come breadcrumb, sitemap, menu e altro ancora) configurabili; indicatori di caricamento file per console e applicazioni web; callbacks JavaScript e letterali per scambio dati con JSON (JavaScript Object Notation).

Per ulteriori approfondimenti sul supporto Zend alla comunità e ai progetti open source come Zend Framework, visitate: http://www.zend.com/it/community/


Zend Technologies
Zend Technologies Inc., the PHP company, è l'azienda leader nella fornitura di prodotti e servizi per lo sviluppo, il deploying e la gestione di applicazioni PHP specifiche per le diverse realtà aziendali. PHP è utilizzato da più di 22 milioni di siti internet ed è subito diventato il linguaggio più popolare per le applicazioni dinamiche sul web.
Con più di 27.000 aziende utilizzatrici nel mondo, la famiglia di prodotti Zend è una piattaforma comprensiva per il supporto dell’intero ciclo di vita delle applicazioni PHP.
Grazie alla competenza riconosciuta a livello internazionale, l’azienda continua a mantenere un’importante leadership in PHP e nella comunità open source e svolge un ruolo centrale nella crescita esponenziale del linguaggio. Zend ha sede a Cupertino, California.


Per ulteriori informazioni:

Elena Redaelli
Zend Technologies s.r.l.
Communication&Marketing
elena.redaelli@zend.com
tel. 02 5821 5832